“Quante volte ti pesi al giorno?”

“Di solito una volta la mattina, nei giorni in cui sono più nervosa  anche due o tre, specialmente nei periodi in cui mi metto a dieta o nei giorni in cui mangio troppo per controllare quanto varia il mio peso. Spesso è una delusione allora passo dei periodi molto lunghi senza pesarmi così faccio finta che vada tutto bene”.

“Se ti dicessi che pesarsi tutti i giorni non serve niente?”

 

LA PAURA DELLA BILANCIA

 

L’utilizzo della bilancia per controllare il proprio peso è ormai diventato un rito che affrontiamo anche giornalmente per ottenere una prima indicazione sul nostro stato di salute. Esiste un momento ideale durante il giorno per pesarsi? Ogni quanto ha senso pesarsi? Questo sono solo alcune delle domande che tutti ci poniamo di fronte alla bilancia, ma non esistono risposte uguali per tutti.

 

Pesarsi più volte al giorno può dare risultati con una differenza anche di 2-3 kg nella stessa giornata. Infatti, il peso varia durante la giornata in base al grado d’idratazione, al clima, allo stato di stress, all’attività fisica compiuta e al tipo di alimenti ingeriti. Per le donne varia anche in base alla fase del ciclo.

 

Di mattina il peso è inferiore e tende ad aumentare durante la giornata ma quello che cambia realmente è la composizione della massa corporea. Per chi si vuole pesare anche tutti i giorni l’importante è, per una valutazione reale della variazione del peso, la scelta di un momento della giornata che faccia da riferimento nei giorni successivi. Per chi sta seguendo una dieta pesarsi una volta la settimana può dare un vero indicatore dell’andamento della dieta stessa. Le oscillazioni giornaliere portano solo confusione e delusione.

 

Esiste però una soglia oltre la quale l’abitudine al controllo del peso diventa una vera ossessione. Pesarsi più volte al giorno è il sintomo che può celare un disturbo del comportamento alimentare. All’opposto invece chi si rifiuta di pesarsi trovando le più svariate scuse, anche questa un’abitudine sbagliata che impedisce di monitorare il peso.

 

Se pesarsi con la bilancia di casa è il primo passo per capire il nostro stato di salute, un’analisi attente e accurata delle nostre abitudini alimentari in combinazione con la valutazione dei fabbisogno giornaliero può indirizzarci sulla strada giusta per ottenere finalmente il peso ideale e per non far più della bilancia la nostra ossessione.

 

 

Come contattarci

Il Centro Clinico Clarense è un valido punto di riferimento, nella provincia di Brescia e Bergamo, per il supporto psicologico. Se sei interessato a un consulto ed una  valutazione dello stato nutrizionale puoi telefonare al numero fisso 030.52.36.107, al mobile 347.07.41.347 o mandare una mail a info@centroclinicoclarense.it per prenotare un primo colloquio gratuito.

 

Leggi altri articoli su tutto quello che riguarda la nutrizione su  https://pianetanutrizione.wordpress.com

 

Psicologa e psicoterapeuta sistemica. Si occupa sia di problematiche riconducibili a un disturbo psicologico (problematiche alimentari, disturbi d’ansia, fobie) sia di disturbi appartenenti alla sfera relazionale e familiare (conflittualità familiari, momenti di difficoltà relazionale o personale).

Potrebbe interessarti anche:

Ti è piaciuto questo articolo? Vota!

La paura della bilancia. Quante volte ti pesi al giorno?
1 (20%) 1 vote

Share This