Un trauma è un evento improvviso e imprevedibile, dalla portata così forte, da rendere la persona incapace di reagirvi utilizzando i normali meccanismi di elaborazione psicologica.

I traumi possono essere singoli eventi (incidenti, aggressioni, diagnosi di malattie) oppure situazioni croniche e ripetute nel tempo come maltrattamenti, abusi, gravi trascuratezze e violenza assistita.

Una situazione si definisce traumatica quando la persona vive un senso di impotenza e di perdita di controllo della propria vita.

 

1) Aggressione

sentimento di impotenza, irritabilità, irrequietezza, incubi, depressione, scarsa concentrazione, stato di allerta, ansia, difficoltà a rimanere soli, paura, insonnia, pensiero ricorrente di quanto successo, evitamento di situazioni che ricordano l’evento

 

2) Violenza sessuale

sentimento di impotenza, irritabilità, irrequietezza, incubi, depressione, scarsa concentrazione, stato di allerta, ansia, difficoltà a rimanere soli, paura, insonnia, pensiero ricorrente di quanto successo, ripercussioni nel vivere serenamente la propria sessualità

 

3) Maltrattamento

sentimento di impotenza, irritabilità, irrequietezza, incubi, depressione, scarsa concentrazione, stato di allerta, ansia, difficoltà a rimanere soli, paura, insonnia, pensiero ricorrente di quanto successo

 

4) Perdita di una persona cara (lutto patologico)

sentimenti intensi come se la persona fosse mancata da poco anche se è trascorso più di un anno, depressione, incapacità di rassegnarsi alla perdita, senso di colpa, rabbia, frustrazione, peggioramento della qualità delle relazioni interpersonali

 

5) Incidenti stradali

paura di rimettersi al volante, senso di insicurezza quando non si è alla guida, stato di allerta, apprensione, incubi, pensieri ricorrenti rispetto all’incidente, ansia, irritabilità, disturbi del sonno

 

6) Gravi malattie o invalidità

senso di impotenza, rabbia, depressione, insonnia, irritabilità, isolamento, negazione della diagnosi, ansia

 

7) Essere vittima di catastrofi naturali: alluvioni, terremoti

sentimento di impotenza, irritabilità, irrequietezza, incubi, depressione, scarsa concentrazione, stato di allerta, ansia, difficoltà a rimanere soli, paura, insonnia, pensiero ricorrente di quanto successo

 

Come contattarci

Il Centro Clinico Clarense è un valido punto di riferimento, nella provincia di Brescia e Bergamo, per il supporto psicologico. Se vuoi  approfondire le tematiche legate al trattamento e alla terapia EMDR puoi telefonare al numero fisso 030.52.36.107, al mobile 347.07.41.347 o mandare una mail a info@centroclinicoclarense.it per prenotare un primo colloquio gratuito.

 

Psicologa clinica e psicoterapeuta a indirizzo cognitivo costruttivista, esperta in psicologia giuridica, CTU per il Tribunale di Brescia, formatrice. Si occupa di disturbi d’ansia, disturbo ossessivo-compulsivo, disturbi dell’umore, disturbi dell’apprendimento.

Potrebbe interessarti anche:

Ti è piaciuto questo articolo? Vota!

Traumi e E.M.D.R.
4.5 (90%) 8 votes

Share This